Trova la tua Doula

Doula: Ilaria Celentano
Ilaria Celentano
Doula Professionale. Tessera n. 0394
Area di lavoro: Milano (Lombardia)
Altri contatti: ilaria.celentano@aimionline.it
Formazione:
diplomata alla scuola delle doule.





“Che lavoro fai?” spesso mi chiedono.
“Faccio stare bene le mamme. Sono una doula.”
“Risolvi i loro problemi?"
”No, non ho soluzioni, ma le aiuto a trovare le proprie.”
“E come lo fai?”
“Offro la mia presenza, sto accanto alla madre e alla sua famiglia, ascolto, accolgo, esploro, suggerisco un ventaglio di possibilità nel quale lascio la donna libera di muoversi e di scegliere, nel pieno rispetto delle sue parole, idee e opinioni, senza giudizio. Sono uno specchio nel quale aiuto la donna a riconoscersi, mostrandole la sua identità.”
“Ok, ho capito. Sostieni la sua sfera emotiva. Ma quella pratica e gestionale?”
“Quando dico che faccio stare bene le mamme, intendo che fornisco loro un aiuto reale e completo, che non può prescindere dalla sfera pratica e quotidiana, perciò spesso cucino per loro e la loro famiglia, le aiuto nelle faccende domestiche, sollevandole dal peso della gestione familiare, accudisco il bambino mentre loro riposano o fanno una doccia, porto fuori il cane, preparo quelli che a me piace definire i “piacerini culinari” (thè, biscotti, torte..) per coccolarle e fare loro compagnia, le affianco alle visite mediche di routine durante la gravidanza o il puerperio, le accompagno a fare shopping o passeggio con loro al parco. Offro anche un sostegno di tipo informativo, ricercando per loro o con loro letture o studi affidabili e attendibili che possano soddisfare le loro curiosità o domande e tessendo intorno ad esse una rete di professionisti ai quali rivolgersi per ogni evenienza. Se lo desiderano, sto loro accanto durante il travaglio e il parto.”
“Dove lo fai?”
“Ovunque esse desiderino!”
“Quanto può durare?”
“Il tempo necessario perchè si sentano pronte a camminare da sole.”
“Perché lo fai?”
“Lo faccio per vocazione e una vocazione non ha un perché, una vocazione semplicemente è.”

Se dovessi davvero cercare un motivo per cui ho deciso di diventare una doula, penso che questo sia da ricercare nella fortissima depressione post-partum che ho vissuto dopo la nascita del mio primo figlio, dalla quale con orgoglio posso dire di esserne uscita solo con la mia grande forza di volontà e tenacia che mi hanno sempre contraddistinto e di cui faccio tesoro. La sofferenza che ho vissuto aspramente sulla mia pelle e nel mio cuore hanno maturato in me una grande consapevolezza di quanto una madre abbia bisogno del tipo di sostegno e aiuto che una doula sa offrire, soprattutto in un momento di vita delicato come quello della gravidanza o della nascita di un figlio.

Un aiuto simile a quello che una madre è capace di dare a sua figlia.

Sono convinta che se avessi avuto una doula accanto a me dopo la nascita di Riccardo, la mia ripresa sarebbe stata decisamente meno traumatica e violenta, graduale, dolce e rispettosa del mio corpo e della mia persona. Nel mio percorso di sostegno alle mamme ho deciso di diventare anche un’Insegnante di Massaggio Infantile, certificata AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) perché ho trovato in questa “arte delle coccole” un obiettivo comune e complementare al mio lavoro di doula: promuovere e facilitare la genitorialità attraverso la comunicazione e il contatto dolce, la relazione genitore-figlio e il rispetto reciproco di entrambi. Come insegnante AIMI lavoro presso associazioni e spazi pubblici e privati, prestando molta attenzione e tempo anche al lavoro a domicilio.

“…..io ci sarò e sarò a non più di un passo da te…….”


Altri Contatti:
- Facebook: Doula Ilaria MondoDoula

Per saperne di più Contattaci a info@mondo-doula.it

Ti risponderemo al più presto.